+39 376 1636 555 INFO@MICROTEATRO.IT

Voglio divertirmi a correre

09 Marzo ore 21.00

Qui| via Gerardo Dottori 85 – Perugia

prenotazioni: 3761636555 (whatsapp)

prevendita: Liveticket

Leggera

16 marzo ore 21.00

Qui Spazio Culturale – Via Gerardo Dottoi 85

prenotazioni: 3761636555

prevendita online: Liveticket

Meyerhold weeks

Summer session 29 luglio 18 agosto

discount deadline 30 aprile // deadline 15 luglio

SORRIDI

Scuola di teatro per tutti

corsi dal 2 ottobre 2023

IL SENTIERO DEI NIDI DI RAGNO

Seminari, workshop, dimostrazioni

Progetti

Letture marmocchie e piccole orchestre

Progetto dedicato ai bambini dai 6 mesi ai 10 anni per avvicinarli al mondo del libro e della musica. Attraverso l’ascolto e il gioco teatrale i bambini riconoscono il libro come un “amico” con cui rapportarsi quotidianamente.

Il sentiero

dei nidi di ragno

Percorso dedicato agli spettatori per una conoscenza consapevole della scena contemporanea. I partecipanti sono invitati a partecipare ad alcune fasi del processo artistico di vari artisti dalla tecnica di base alla realizzazione di una performance.

MAGOO

La scena in primo piano

Progetto di informazione e cronaca dedicata alla scena a cura di Marcello Manuali che si propone di restituire allo spettatore le voci e la narrazione dei protagonisti attivi sui palchi italiani.

I.E.S

Inclusione, Empowerment,

Social Media

Ar.Te – Arte e Tecnologia è la prima azione del progetto I.E.S. Inclusione Empower-ment Social media. SI rivolge a tutti i bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni nei comuni di Perugia, Assisi, Corciano, Torgiano e Umbertide.

Finanziato dall’ 8 per mille della Chiesa Valdese

STAGIONI TEATRALI

UNA STAGIONE FUORI

Circuito Regionale

FATe

Famiglie A Teatro

LUMe

L’Umbria delle meraviglie

FORMAZIONE

Corsi per tutti

Corso permanente di Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d

SIM – Scuola Internazionale Meyerhold

Corsi internazionali di Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d

MEYERHOLD WEEKS

RESIDENZA ARTISTICA MULTIDISCIPLINARE

2015 – 2017 – progetto corsia of

Micro Teatro Terra Marique incentiva la creazione artistica attraverso la propria attività residenziale. Dal 2006 al 2014 ha ospitato nel spazio di via Floramonti gruppi informali o singoli artisti per sviluppare il proprio progetto. Dal 2015 Micro Teatro Terra Marique è stata riconosciuta dal MiBACT ex art. 43 come residenza artistica multidisciplinare. Ha condiviso la sua attività residenziale con altre compagnie locali: Art Niveau, Compagnia degli Gnomi, Occhisulmondo.  Fin dall’inizio della propria attività ha ospitare progetti mettendo in rete differenti spazi: il proprio centro culturale (Micro Teatro Terra Marique) spazi teatrali come il Teatro di Figura Umbro e spazi ibridi come l’exFatebenefratelli spazio espositivo e performativo.

2018 – 2021 – progetto CURA/Centro Umbro residenze Artistiche

Nel 2018 confluisce, nell‘ATS  CURA – Centro Umbro Residenze Artistiche nel quadro della razionalizzazione delle risorse e riorganizzazione delle residenze, sempre con il sostegno della Regione Umbria e MiBACT condividendo il progetto con altre 4 residenze umbre (Indisciplinarte, Ge.Ci.Te., La Mama International, Centro Teatrale Umbro). Micro Teatro ha sempre offerto a CURA la propria rete di spazi e i propri progetti di residenze e formazione per gli artisti e per il pubblico. Ha inoltre integrato le proprie azione sviluppando progetti di comunità condivisi con le altre sedi del Centro di Residenze attraverso il progetto SIsma che ci ha visti impegnati nelle zone terremotate della Val Nerina.

2022 – 2024 – progetto CURA/Centro Umbro residenze Artistiche

Nel 2012 ATS  CURA – Centro Umbro Residenze Artistiche si conferma il Centro di residenza umbro e  MTTM Micro Teatro Terra Marique APS,  La Mama International, Indisciplinarte, Ge.Ci.Te., Centro Teatrale Umbro, si sono integrate sempre di più condividendo dei progetto di residenza e formazioni a livello regionale Fase X e XL, Fase Y, Generazione Z.

Modalità per richiedere una residenza

Per richiedere una residenza gli artisti singoli o gruppi possono seguire due modalità:

Richiesta libera: inviare una richiesta descrivendo il proprio progetto creativo (linguaggio, poetica, immaginario), obiettivi da poter realizzare nella residenza, esigenze di spazio. Questa modalità è aperta tutto l’anno. I progetti scelti saranno ospitati negli spazi e sarà dato loro un piccolo contributo per le spese di vitto e alloggio.

Gli artisti ospitati accetteranno il patto work to work: saranno invitati a restituire l’ospitalità attraverso un’attività pubblica nei giorni della residenza (incontri di approfondimeto, workshop gratuito). I progetti potranno essere poi selezionati per Corsie Festival ed esibirsi a cachet.

BABAYAGA – storia di una strega

VUOTI

I Musicanti di Brema

MTTMedizioni

Mejerchol’d

di B.Picon Vallin

Derivato da 40 anni di ricerche negli archivi ex URSS è il saggio più importanti al mondo dedicato a V.E. Mejerchol’d.

L’ottava valigia

intervista ad Elsa Albani
di Macello Manuali

Ultima intervista rilasciata dalla attrice genovese, attraverso le sue parole il lettore potrà rivivere il teatro italiano del 2° dopo guerra.

Non datevi pace

Napoli nel teatro di Mario Gelardi
di Macello Manuali

Derivato da 40 anni di ricerche negli archivi ex URSS è il saggio più importanti al mondo dedicato a V.E. Mejerchol’d.

A tozzi e bocconi

Giampiero Frondini
di Macello Manuali

Una lunga intervista che ripercorre 80 anni di vita e lavoro teatrale di comunità, dalle scuole ai carceri alla creazione del teatro itinerante.