+39 376 1636 555 INFO@MICROTEATRO.IT

«Forse non farò cose importanti, ma la storia è fatta di piccoli gesti anonimi, forse domani morirò, magari prima di quel tedesco, ma tutte le cose che farò prima di morire e la mia morte stessa saranno pezzetti di storia, e tutti i pensieri che sto facendo adesso influiscono sulla mia storia di domani, sulla storia di domani del genere umano.»

 

Il sentiero dei nidi di ragno è un progetto di formazione per il pubblico che vuole essere un momento di incontro e conoscenza del mondo della cultura e dell’arte. Un luogo informale, non chiuso in cui i partecipanti potranno viaggiare con il protagonista dell’incontro, spaziare nel mondo variegato e sconfinato dell’arte, arricchire la propria storia con “pezzetti di storia” altrui.
Attraverso un programma di seminari, workshops e dimostrazioni aperti a tutti, si vuole mostrare il processo presente all’interno di un artista. Un viaggio e un’esperienza tra teoria e pratica in più appuntamenti in cui il pubblico potrà confrontarsi e approcciarsi con vari linguaggi e tecniche e rendersi più consapevole.

 

Programma 2023 1° semestre
tra febbraio e giugno 2023 MTTM Micro Teatro Terra Marique APS in collaborazione con CURA Centro Umbro Residenze Artistiche e Corsia OF propone 3 appuntamenti di formazione:

COUNTDOWN

Tra testo e corpo

workshop creativo

diretto da Francesco Gabrielli // BALLETTO CIVILE

… Attraverseremo un luogo in cui il teatro entra in contatto con la danza; dove il corpo e la parola sono veicolo dell’atto teatrale; dove lo studio della tecnica non è il fine ma il mezzo per rivelare il non detto tra una battuta e l’altra, laddove il movimento si fa danza…

Testo di riferimento: Finale di partita – Samuel Becket

A chi è rivolto: attori, danzatori, performer e ragazzi interessati dai 17 anni

Dove: Perugia

Quando: 2, 3, 4 giugno 2023

Numeri:

  • 16 ore di lavoro 
  • 10 partecipanti
  • 80 € quota di iscrizione
  • Rilascio attestato di partecipazione

Info e iscrizioni

347 079 8353 – info@microteatro.it

Francesco Gabrielli attore/danzatore/autore dal 1999 lavora con Michela Lucenti ed Alessandro Berti, prima nella comunità teatrale nomade l’Impasto e poi nel 2003 cofondando la compagnia di teatro fisico Balletto Civile. Diretto dalla stessa Lucenti, partecipa a spettacoli, performances e laboratori di formazione. Ultimamente è tra gli interpreti con il Balletto civile di “M.A.D” (Museo Antropologico del Danzatore), Testa di lepre, Paesaggio d’interni, Gente e con l’ERT – Emilia Romagna Teatro Porcile.

 Obiettivi:

  • Studio della relazione tra l’azione fisica danzata e la parola pensata e prenonuciata.
  • Costituzione di un gruppo di lavoro con la finalità di sviluppare un lavoro performativo futuro.                             

Campi semantici di riferimento: 

  • Il corpo/voce: stretching, studio dei propri equilibri statici e dinamici, relazione tra il centro e la periferia del corpo, il ritmo e la respirazione, improvvisazioni fisiche (individuali, in coppia, collettive), uso dello strumento voce.
  • La creazione e il montaggio di azioni fisiche danzate.
  • L’incontro tra le azioni fisiche danzate ed il testo “Finale di partita” di Samuel Beckett.
  • Composizione di una visione scenica collettiva.